logo Basi fisiologiche e biomeccaniche dell'elasticità muscolare.

Download

VOL12BAS.PDF

Filesize:1106 Kb

Filetype:PDF

Autore: Montanari, G. Rana, R. Vecchiet, L.

ID: 211

Basi fisiologiche e biomeccaniche dell'elasticità muscolare.

(Physiological and biomechanical bases of muscle elasticity.).


Anno:Gen-Apr 1992.
Numero Rivista:1-2.
Volume:1-2.
Pagine:5-9.

Vengono studiati il significato della elasticità muscolare in rapporto all'efficienza del gesto e del dispendio metabolico in diversi tipi di gesto sportivo, con l'obiettivo di individuare i meccanismi posti alla base della genesi di questo aspetto della forza. Dalle osservazioni emerse dalla ricerca si impone una diversa visione della componente elastica della prestazione nel suo complesso, tenuto conto che la quota di maggiore utilizzo risiede all'interno della struttura muscolare, pur senza dimenticare l'importanza dell'apporto elastico fornito dai tendini e dalle strutture fibroelastiche di rivestimento e di sostegno. Altra osservazione riguarda la continuità meccanica in serie che viene a costituirsi fra miofilamenti di sarcomeri in successione. Questa continuità crea la possibilità di accoppiamento immediato fra energia elastica accumulata nel pre-stiramento con l'energia della contrazione attiva producendo una sommazione, con reale incremento del lavoro \"positivo\" eseguito con il gesto che segue alla contrazione stessa. Gli Autori concludono soffermandosi sull'importanza di un allenamento che, oltre all'incremento della forza dei vari tipi, tende a recuperare il massimo del lavoro negativo, trasformandolo in positivo mediante l'ottimizzazione dell'accoppiamento pre-stiramento/contrazione.

Parole Chiave
  • biomeccanica

  • allenamento

  • forza

  • fisiologia

  • muscolo

  • forza elastica

  • elasticità




The meaning of muscular elasticity in relation to the effectiveness of the movement and of the metabolic expenditure are studied in different kind of sport action, with the aim of identifying the mechanisms at the base of the genesis of this aspect of the stregnth. From the observations emerged from the research a different vision of the elastic component of the performance in its wholeness, taking into account that the quote of greater utilization is inside the musculatr structure, without forgetting the importance of the elastic contribution given by the tendons ande fibroelastic structures of the covering and of the support. Another observation concerns the mechanic continuity in a series which is constituted between myofilaments of sarcomeres in succession. This continuity creates the possibility of immediate association between elastic energy accumulated in the pre-stretching with the energy of active producing af summation, with a real increase of the \"positive\" work performed with the same. It is concluded, analyzing the importance of training, beside the increase of the strength of various types, tends to recover the maximun of the negative work, trasforming it in positive work through the optimization of the association pre-stretching/contraction.

Keywords
  • elasticity

  • physiology

  • muscle

  • strength

  • biomechanics

  • training

  • elasticity

  • .